Sapri Anni 60

Chi siamo

"Sapri anni 60" è formata da un gruppo di amici che hanno voluto dare un contributo alla rinascita,turistica, del Golfo di Policastro ed, in particolare,di Sapri. Questo è lo scopo primario che i componenti del "Comitato" hanno che li spinge ad allestire ogni estate uno spettacolo sempre piu' di successo,tutto cio' con enorme lavoro e contribuzioni economiche.
Quindi nessuna finalita' di lucro o altre recondite motivazioni.
Tutti coloro che sono interessati a far parte dell'Associazione SAPRI ANNI 60 possono mettersi in contatto con noi inviando una mail a info@saprianni60.it oppure chiamando al +39 324 6109758 (Presidente Vito Sofo).

Oltre 30000 presenze
ogni edizione...

Le finalita' dell'Associazione sono molteplici!

Dare alle nuove generazioni una testimonianza sul modo di vivere di quel periodo e la musica è la piu valida interprete oltre a mostre ,sfilate di moda,concorsi e miss in tema Una ferma volonta' di voler tentare un rilancio di immagine della Città di Sapri e del Golfo di Policastro nel campo turistico mettendo a disposizione le proprie energie e risorse.

Oggi la manifestazione è arrivata alla 7^ edizione acquisendo una eco notevolissima in tutto il Sud Italia ed ha intenzione di continuare a mantenerla.

L'obiettivo degli organizzatori di anno in anno è sempre piu' ambizioso e si confida di scritturare artisti di fama nazionale ed internazionale facendo ruotare attorno a cio' una rinascita delle attivita' ristorative ed alberghiere e quindi di tutta la comunità. Tutto cio' senza scopi politici o di lucro,essendo la kermesse completamente gratuita per tutti.

Nascita di "Sapri anni '60"

Sapri Anni Sessanta nasce per caso alcuni anni fa' seduti davanti un bar. Alcuni amici ricevono la telefonata di Don Backy il quale aveva una vecchia amicizia con Vito Sofo, l'attuale presidente del comitato. In questa telefonata, l'amico Don Backy, trovandosi nei paraggi di Sapri, manifesto' la volonta' di passare a salutarlo. Vito non solo acconsenti' con piacere ma gli organizzo' una serata in cui l'artista si esibi'. Fu un bel momento di amicizia ed anche i sapresi godettero di questa atmosfera sull'onda del ricordo con le belle canzoni di Aldo (il vero nome di Don Backy).

Come opera "Sapri anni '60"

La musica degli anni 60 è senza ombra di dubbio quella che più di tutte ha risentito gli influssi socio-politico-culturali del tempo facendosi portavoce di quello che di fatto era il"sentimento"di un paese in fermento e in rivoluzione. Sapri anni 60 va alla riscoperta dei grandi cantautori e parolieri degli anni 60, appunto, come Riccardo Fogli, Albano, Don Backy, Peppino di Capri i quali attraverso la cosiddetta musica "leggera" hanno di fatto segnato un tempo, una generazione ponendo le basi della musica italiana contemporane Da una parte abbiamo le canzoni scanzonate ed estive di Eduardo Vianello dall'altra quelle di genere più sentimentale come quelle di alcuni gruppi quali i Camaleonti e infine ci sono i nuovi cantautori i quali danno massima importanza al testo che affronta a volte temi di argomento sociale ma soprattutto rinnovano il repertorio di temi tradizionali (come l'amore e la famiglia) evitando i luoghi comuni e le banalità.

Come continua "Sapri anni '60"

Sapri anni 60 non è soltanto musica ma anche incontro, confronto con quelli che sono stati i più importanti rappresentanti italiani dei "mitici"anni 60 non solo nel campo musicale ma anche in campo giornalistico e sportivo. Incontri importanti come quello con il grande paroliere Cristiano Malgioglio o i campioni del mondo di calcio come Franco Causio, attaverso i quali è possibile ricostruire la storia sociale del nostro paese. Attraverso anneddoti, successi,ricordi, vita pubblica e privata dei grandi artisti che hanno preso parte negli anni alla kermesse Saprese, infatti, oggi siamo in grado di ricostruire uno spaccato fondamentale del nostro Paese.

Componenti Comitato "Sapri anni '60"

Vito Sofo (Presidente Sapri anni '60), Claudio Crusco (Presidente Comitato), Vincenzo Camitelli (Presidente onorario), Elisa Cardito (Vice Presidente Sapri anni '60), Alessandro Reitano (Vice Presidente Sapri anni '60), Eugenio Bove (Presentatore), Antonio Caruso (Show Management), Francesco Sigillo (Direttore Artistico), Vito D'Agostino "turco" (Vice Direttore Artistico), Vincenzo Crivella (Addetto stampa), Giuseppe Ricciardi (Rapp. Comune di Sapri - Vice Sindaco), Franco Di Donato (Rapp. BCC), Franco Brusco, Raffaele Cattel, Enrico Colella, Giuseppe Di Vita, Vincenzo Spanò, Antonio Padula, Biagio Cataldo, Gianfredo Bove, Domenico Corinto, Tino Fimiani, Ditta Domingo Barile, fratelli Perazzo Group.